Come Funziona

Prima di avviare l’applicazione

Assicurarsi che l’area in cui il graffio o il frammento di pietra da toccare sia pulito e asciutto. Indossare sempre guanti durante l’applicazione. (I guanti sono inclusi nel kit di vernice per ritocco)

Passaggio 1: Applicazione di pittura

Scuoti rapidamente la vernice per ritocchi per circa 1-2 minuti, le sfere d’acciaio all’interno della bottiglia ti aiuteranno a mescolare accuratamente la vernice. Usando un micro-pennello, applicare la vernice sulla zona con graffi o scaglie di pietra. (In primo luogo, iniziare facendo piccoli tocchi prima di familiarizzare con il processo di candidatura.) Non preoccuparti degli errori dell’applicazione, utilizzando la soluzione di fusione, è possibile rimuovere la vernice dall’area ritoccata e ricominciare l’applicazione.

Passaggio 2: soluzione di miscelazione

Attendere 4-5 minuti che la vernice si asciughi dopo il ritocco, quindi versare la soluzione di miscela in piccole quantità sul panno POLYTEX e pulire con una leggera pressione senza premere troppo le pitture traboccanti dall’area di ritocco. Si noti che è anche possibile rimuovere la vernice sui graffi mentre si puliscono le vernici traboccanti sui graffi profondi e non profondi. Nei video dell’applicazione del kit di vernice per ritocco, puoi vedere come i graffi profondi e non profondi agiscono sui frammenti di pietra.

Passaggio 3: Polacco

Attendere circa 20 minuti dopo aver completato i passaggi 1 e 2, versare piccole quantità di smalto sul panno in microfibra per applicare lo smalto sull’area della vernice per ritocchi e applicarlo sull’area toccata e intorno.

Suggerimenti

Chip grandi e profondi

Puoi ripetere i passaggi precedenti per riparare i graffi più profondi.

Errori

È possibile rimuovere la vernice per ritocchi in qualsiasi momento utilizzando la soluzione di fusione. Quindi, non hai possibilità di fare errori.

Temperatura

A causa del freddo che accelererà il processo di asciugatura della vernice, sarà difficile ritoccare. Si consiglia di applicare in ambienti più caldi di 0 gradi.